Il multiplayer di Call of Duty : WWII permetterà di comandare ANCHE l’Asse – Opinione

Il nuovo titolo di Sledgehammer Games è un costante insieme di dolore e sorprese. Ma ancora non ci siamo!

All’E3 è stato rilasciato un gameplay ufficiale, della durata di 10 minuti, che permette di vedere come si svilupperà la componente più attesa del nuovo COD. Nonostante le tematiche ricordino fortemente la controparte di Electronic Arts, con una Guerra di differenza, Sledgehammer Games non ha ancora imparato a copiare per bene i compiti per casa.

Nel multiplayer TUTTE le fazioni condivideranno lo stesso armamentario, quindi non sarà difficile essere cecchinati da un nazista armato di M1 Garand. La giustificazione da parte della software house è stata “E’ una questione stilistica, i nostri giocatori sono abituati ad avere accesso a tutte l’equipaggiamento disponibile nel gioco, indipendentemente dalla fazione di appartenenza”.

Duro colpo alla veridicità storica, che già era stata massacrata con la censura delle svastiche a Berlino, nel primo trailer, e l’introduzione di plotoni TROPPO femminili per l’epoca : stando ai calcoli di alcuni utenti di Reddit, la componente femminile degli eserciti americani dell’epoca era inferiore all’1%, ergo quasi inesistente. Ma Sledgehammer Games questo non lo sa e fa soldatesse nere che lanciano granate mentre caricano con la baionetta. Un classico, proprio come lo raccontava mio nonno di fronte al camino.

Vi lasciamo il gameplay di seguito. Se volete preordinare il titolo per ottenere l’accesso alla beta, potete farlo qui!

Thanatos

Sono Thanatos. Sono un gamer dal lontano 1999, quando giocai per la prima volta ad Age Of Empires su un pc con Windows 95, in grembo a mio padre. Ad oggi sono uno studente di antropologia e mi diletto nello scrivere articoli e realizzare video. Puoi trovarmi ogni settimana sul mio canale : https://www.youtube.com/c/ThanatosPlace

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: